Operazioni di assegnazione sedi ai candidati immissi in ruolo, elenco delle disponibilità USR Lombardia.

Reclutamento per l’a.s.2020/2021. Operazioni di assegnazione della sede ai candidati destinatari di immissione in ruolo.

Facendo seguito al provvedimento 18 agosto 2020, prot.19221, con il quale sono stati individuati i destinatari di

contratto a tempo indeterminato per l’a.s. 2020/21 dalle graduatorie concorsuali ex D.D.G. 106/2016,D.D.G.

85/2018e D.D.G. 1546/2018 (ivi comprese le fasce aggiuntive), nonché dalle relative Graduatorie ad

esaurimentonelle province della Lombardia per le classi di concorso individuate dettagliatamente nell’Avviso 07

agosto 2020, prot. 18367, si forniscono le seguenti indicazioni concernenti le operazioni di assegnazione della sede.

Le relative procedure saranno gestite interamente con modalità telematica, attraverso specifiche funzioni del sistema informativo SIDI e con accesso, da parte degli aspiranti alle suddette immissioni in ruolo, attraverso il portale POLIS–Istanze online.

A tal fine, dal 19 al 22 agosto 2020 verranno aperte le funzioni per l’inserimento dell’ordine di preferenza delle sedi all’interno della provincia assegnata da parte dei candidati individuati nelle province della Lombardia con provvedimento 18 agosto 2020, prot. 19221, sopra citato.

Si coglie l’occasione per precisare che il sistema informativo prospetterà la possibilità di esprimere tutte le sedi di organico della relativa classe di concorso/tipo posto, a prescindere dall’effettiva presenza di posti disponibili nella singola istituzione scolastica;

si fa altresì presente che l’elenco delle disponibilità è stato pubblicato con Avviso 17 agosto 2020, prot. 19043.

Si raccomanda di indicare puntualmentel’ordine di preferenza relativo a tutte le sedi della provincia assegnata.

Qualora infatti l’interessato non indichi tutte le sedi previste e non risultino posti disponibili nelle sedi da lui indicate, sarà individuato d’ufficio su una delle restanti sedi:

in tal caso, dunque, la mancata indicazione di una o più sedi comporterà inevitabilmente l’assegnazione d’ufficio sulle disponibilità residue rispetto alle assegnazioni di coloro che avranno inviato riscontro.

Parimenti, la mancata compilazione delle preferenze comporterà l’assegnazione d’ufficio su una delle sedi residue.

Per evitare assegnazioni d’ufficio che rischierebbero di non rappresentare le reali esigenze soggettive, si invitano quindi tutti gli aspiranti ad esprimere tempestivamente le proprie preferenze di sede.

Si precisache la sede è assegnata prioritariamente al personale che si trovi nelle condizioni previste dall’art. 21 e dall’art. 33, commi 5, 6 e 7, della legge 104/1992.

Pertanto, i candidati che rientrino in tale situazione dovranno inserire nell’istanza online la documentazione comprovante il possesso dei requisiti previsti dall’art. 21 e dall’art. 33, commi 5, 6 e 7 della legge 104/1992, al fine di consentirne la valutazioneda parte dell’Ufficio.

Per quanto riguarda gli inserimenti con riserva nelle graduatorie concorsuali e nelle GaE, si evidenzia che saranno individuati quali destinatari di contratto con clausola risolutiva espressa gli aspiranti inseriti con riserva T nelle GaE della scuola dell’infanzia e della scuola primaria;

agli aspiranti inseriti con riserva T nelle GaE di I e II grado, nonché agli inseriti con riserva nelle graduatorie concorsuali sarà accantonato un posto all’interno della provincia di assegnazione;

non saranno presi in considerazione gli aspiranti inseriti in GaE con riserva S.

Le comunicazioni ufficiali da parte dell’Amministrazione avverranno tramite la pubblicazione sul sito dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia (usr.istruzione.lombardia.gov.it).

Pertanto, si raccomanda a tutti gli aspiranti di verificare accuratamente e puntualmente, a tutela del proprio interesse, lo stato delle pubblicazioni.

Visualizza la nota completa

Leggi altri articoli simili
Load More By Sindacato Scuola
Nessun Commenti