COE, ecco come richiedere l’ottimizzazione della cattedra. Scarica il modello

I completamenti cattedra o posti in organico di diritto sono disposti dal programma informatico del Miur spesso in modo incongruo per poter svolgere il servizio di insegnamento per un anno scolastico, sono unite per completamento cattedra scuole di comune diverso anche a 60 Km di distanza tra loro.

Ecco perché c’è da anni l’istituto della riarticolazione o ottimizzazione delle Coe, cattedre esterne nello stesso e in comuni diversi della medesima provincia.

In sede di utilizzo su organico di fatto, questa operazione a domanda dell’interessato è prioritaria da parte degli Uffici provinciali prima di effettuare le operazioni di utilizzazioni e di assegnazione provvisoria che devono concludersi entro il 31 agosto.

Gli interessati ,titolari di Coe, nello stesso comune metropolitano e soprattutto in comuni diversi, devono improrogabilmente entro le scadenze previste per utilizzazioni e assegnazioni provvisorie chiedere con domanda cartacea all’At di titolarità, per il tramite della scuola di servizio, la riarticolazione della Coe, chiedendo il cambio della scuola o delle scuole di completamento.

Sarà bene nella domanda indicare le scuole presso cui si chiede la riarticolazione o i comuni. É appena il caso di ricordare che qualora ci sia in organico di fatto nella scuola di titolarità un contributo orario disponibile , il docente completa in tale scuola su cattedra oraria interna.

Avendo l’abilitazione, si può chiedere di completare nella propria scuola anche su spezzone di altro insegnamento. Pertanto alla domanda di riarticolazione conviene allegare anche l’autodichiarazione di altra abilitazione posseduta, chiedendo di completare in subordine nella scuola di titolarità e nelle altre scuole o comuni indicati nella domanda anche su altri insegnamenti.

Libero Tassella

Scarica il modello: riarticolazione-cattedra-orario-esterno 2022

Leggi altri articoli simili
Load More By Sindacato Scuola
Nessun Commenti