Assegnazioni provvisorie su sostegno senza titolo: trovati 250 posti dalla verifica delle GPS.

L’incontro svoltosi in giornata tra i sindacati di stato e l’ USR Campania ha esaminato varie criticità che stanno

caratterizzando l’inizio di questo difficile anno scolastico e in particolar modo la complicata situazione delle

graduatorie provinciali supplenze.

Gli uffici territoriali si sono impegnati a rivedere le graduatorie provinciali, dopo che l’A.T. di Napoli nella giornata di

ieri  è stato costretto a ritirare le graduatorie già pubblicate  (per ben tre volte) e a sospendere tutte le convocazioni.

Tale procedura si è resa necessaria per prendere in considerazione la gran quantità di reclami presentati e rettificare

gli errori dovuti ad un sistema nuovo anche per l’amministrazione stessa.

In tempi brevi, quasi sicuramente, saranno ripubblicate integralmente le graduatori procedendo ad una corretta

attribuzione dei punteggi, posizione in graduatoria e quota di riserva, intendendo in questo caso le due fasce di GPS

come un’unica graduatoria.

Si provvederà inoltre a pubblicare gli incarichi per alcune cdc non ancora assegnate.

Si sta anche procedendo ad un’attenta verifica dei titoli di specializzazione conseguiti all’estero e degli anni di servizio su sostegno utili all’inserimento nelle GPS.

Oltre a ciò, dalla verifica incrociata del numero di docenti inseriti nelle GaE e nelle GPS sostegno in possesso di titolo per la scuola primaria nella provincia di Napoli e la capienza dell’organico reale, è emerso un esubero di circa 200/250 posti di sostegno che saranno assegnati ai docenti di ruolo che hanno maturato almeno un anno di servizio sul sostegno.

Ricordiamo che tali docenti avevano chiesto, come gli altri anni, assegnazione provvisoria interprovinciale su posti sostegno senza titolo senza però ottenerla.

Anche i posti vacanti dei collaboratori scolastici e dei DSGA verranno coperti.

Leggi altri articoli simili
Load More By Sindacato Scuola
Nessun Commenti